ILLUMINAZIONE, QUESTA SCONOSCIUTA..

  • Decreto Sostegni-bis: il nuovo credito d’imposta sanificazione

    L’articolo 32 del Decreto Sostegni-bis (D.L. 73/2021), al fine di favorire l’adozione di misure dirette a contenere e contrastare la diffusione della pandemia, prevede la fruizione di un credito d’imposta pari al 30% delle spese sostenute per la sanificazione degli ambienti e degli strumenti utilizzati e per l’acquisto di dispositivi di protezione individuale e di altri dispositivi atti a garantire la salute dei lavoratori e degli utenti, comprese le spese per la somministrazione di tamponi per Covid-19. L’importo stanziato dal legislatore per finanziarie la misura agevolativa è di 200 milioni di euro per l’anno 2021.
  • Covid-19: come avviene il contagio

    Fin dallo scoppio della pandemia Covid-19, i ricercatori hanno cercato di capire nel dettaglio con quanta facilità e in quali contesti il nuovo coronavirus si trasmette da persona a persona

    Solo conoscendo come avvengono la maggior parte dei contagi possiamo infatti implementare strategie di contenimento efficaci e mirate.

    Ma qual è il momento di maggior contagiosità di un positivo e chi sono i cosiddetti super-diffusori? Quali sono i luoghi e i comportamenti più a rischio?

  • Coronavirus, pulizia e sanificazione: differenze, regole e tempistiche

    Durante la fase due dell’emergenza Coronavirus, i datori di lavoro sono tenuti alla pulizia giornaliera, alla sanificazione periodica ed a mettere in atto attività di pulizia, igienizzazione e disinfezione, che sono tutte attività incluse nella sanificazione. Vediamo le differenze e definizioni di attività di pulizia, sanificazione, igienizzazione, sanificazione periodica, con detergenti, disinfettanti e quali sono gli obblighi e diritti dell’azienda e del lavoratore secondo quanto previsto dal DPCM 26 aprile 2020 e il protocollo anti-contagio virus Covid-19 del 24 aprile 2020.
  • Che aria tira nelle scuole italiane?

    Due settimane prima della riapertura delle scuole, a settembre 2021 docenti e bidelli si sarebbero dovuti sottoporre al test sierologico, o per lo meno questa era  l'indicazione  che il Comitato tecnico scientifico aveva dato al Governo, sottolineando la necessità di uno screening preliminare su tutto il personale scolastico come norma di sicurezza per il contenimento del contagio da Covid19. Ma in classe, professori e studenti che situazione si sono trovati? Che livello di sicurezza ambientale assicura la scuola italiana?
  • Come difendersi dalle truffe digitali

    Come avvengono le frodi online?

    Le cosiddette truffe digitali sono sempre più frequenti.
    Sottrazione fraudolenta di codici riservati, accessi indesiderati, versamenti di denaro a società o enti inesistenti sono le conseguenze più conosciute di questi fenomeni.
    La maggior parte delle volte, le truffe online sono veicolate da email o SMS che sembrano provenire da fonti affidabili presentando loghi di aziende note, banche o addirittura di enti pubblici.

  • Allergie : Varie informazioni al riguardo.

    Allergie respiratorie e cutanee: ogni allergia è un mondo a sè stante ed ognuna ha le proprie cause e sintomi. 

    Che cosa sono le allergie? Sono malattie del sistema immunitario che si manifestano tramite starnuti, broncospasmo, tosse ed eruzioni cutanee.

  • Quali sono i livelli “normali” degli inquinanti indoor?

    Oggi è possibile misurare i livelli di numerosi inquinanti indoor con monitor domestici del costo di appena qualche decina di euro. Ma occorre avere dei livelli di riferimento per i vari inquinanti monitorati, per poter interpretare correttamente le letture fornita da questi strumenti.
  • Bonus ristrutturazione alberghi, terme e strutture turistiche prorogato 2020-2021

    Per migliorare la qualità dell'offerta ricettiva del nostro Paese ed accrescere la competitività delle destinazioni turistiche, il Decreto cultura e turismo (D.L. n. 83/2014, convertito nella Legge n. 106/2014), ha previsto un credito d'imposta a favore delle "imprese alberghiere" esistenti alla data del 1° gennaio 2012 che effettuino interventi di ristrutturazione della struttura.
  • Trasmissione di patogeni nell’aria indoor

    L’attualità del problema Covid impone una riflessione su quanto si sta facendo e si è fatto in passato in materia di prevenzione della diffusione di patogeni, soprattutto negli ambienti indoor.

    Partendo dal passato, come non pensare a Venezia che fu, probabilmente, la prima città ad allestire intorno al 1456 un efficiente sistema per la prevenzione dei contagi, esportato poi in tutto il mondo, detto Lazzaretto.

  • 𝟭𝟬 𝗖𝗢𝗡𝗦𝗜𝗚𝗟𝗜 𝗣𝗘𝗥 𝗔𝗩𝗘𝗥𝗘 𝗨𝗡' 𝗔𝗥𝗜𝗔 𝗣𝗜𝗨' 𝗣𝗨𝗟𝗜𝗧𝗔

    Forse non sempre ci fai caso ma, in mancanza di alcune attenzioni, l’aria che circola in casa non è così innocua come credi.

     

  • Inquinamento aria: le principali fonti o cause.

    Al fine di comprendere le cause dell’inquinamento atmosferico, si possono fare diverse distinzioni. In primo luogo, gli inquinanti atmosferici possono essere causati da fonti primarie o secondarie. Un’altra distinzione importante, nell’inquinamento atmosferico, è tra fonti naturali e fonti artificiali, cioè dovuti all’uomo.
  • Cos'e' veramente l'inquinamento dell'Aria ?

     L’inquinamento dell’aria – che sia esterno (outdoor) o interno agli edifici (indoor) – si riferisce alla presenza di particelle artificiali nell’aria che possono potenzialmente causare danni. Questi cambiamenti chimici, sici o biologici nell’aria possono includere cose come vari tipi di gas, fumo e polveri. Con inquinamento atmosferico ci riferiremo, in particolare all’inquinamento esterno, o outdoor.